Etna ovest, Rifugio Galvarina

(Etna ovest, Rifugio Galvarina 1879 m. di quota, Zona A del Parco dell’Etna, sito naturale Unesco patrimonio dell’umanità)

E’ la parte di Etna, che amo. Quella remota, dove gli orizzonti sono originali e gli odori dell’uomo sovrastati dal profumo della natura, dove le coccinelle in volo si contano una ad una, e la resina d’estate carezza l’anima. Oppure, d’inverno, con gli sci ai piedi, entrare nella solennità del bosco in un fruscìo e sentire d’un colpo l’appartenenza a tutto. Ma forse è nelle stagioni di mezzo, il tempo in cui le corde del cuore vibrano le musiche migliori: quelle più intime e indimenticabili, che fanno ritornare in un rifugio di pietra come questo, aprire la porta e ritrovare se stessi.

Sergio Mangiameli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *